Windows 10 rinforza le difese: così migliora la sicurezza del computer

windows 10 migliora le difese

Windows punta a rafforzare ulteriormente gli argini difensivi dei suoi sistemi. Secondo le ultime ricerche di Microsoft, la sicurezza informatica è una delle prime richieste degli utenti, in quanto il web è sempre più un “mare magnum” pericoloso dove potersi imbattere in pirati informatici.

Windows Defender Security Center: cos’è e come funziona

Microsoft sta provvedendo ad ampliare le potenzialità di Windows Defender Security Center, capace di proteggere i dispositivi dagli attacchi hacker e dall’intrusione di virus e malware. I continui aggiornamenti di Windows, per quanto noiosi, sono necessari per tenere sempre alta l’allerta sugli attacchi informatici e per tutelare il pc da visite indesiderate di hacker. In una pagina appositamente dedicata sarà anche possibile visionare la cronologia di tutti gli attacchi che sono stati sventati, e di tutte le altre minacce rilevate. In questo modo avrete più elementi da tenere a mente per la navigazione futura.

Inoltre potrete verificare la cronistoria degli aggiornamenti del sistema operativo per controllare se ci sono nuove versioni. Vi saranno anche dati suggerimenti sulle azioni da compiere per liberare spazio e migliorare le prestazioni del computer.

Grazie a Windows Defender Security Center avrete informazioni sulle connessioni attive a disposizione e sulle impostazioni di Windows Firewall, che offrirà un sistema di sicurezza facile ed intuitivo anche per chi non mastica molta tecnologia.

Le altre contromisure per navigare sicuri

Grazie ad un particolare settaggio del browser, il sistema di sicurezza vi informerà sui siti potenzialmente pericolosi e sui file che potrebbero contenere dei malware. Inoltre sarà possibile tutelare i piccoli ed i minori impostando il sistema “parental control”.

Windows Defender Security Center è compatibile con i principali antivirus di terze parti, che quando scadono vengono sostituiti dal sistema operativo di Windows, che ne prende il controllo per impostazione di default.

Sarà l’utente a decidere se aggiornare o meno l’antivirus, ma il nuovo Windows Defender Security Center potrebbe addirittura rendere inutile l’installazione di sistemi di protezione di terze parti per la sua elevata efficienza.

Lascia un commento

*