Whatsapp sparirà dai vecchi cellulari a partire dal 2018

Whatsapp sparirà dai vecchi cellulari a partire dal 2018

Whatsapp non sarà più disponibile per diversi dispositivi a partire dal 2018, una scelta derivante soprattutto dalla volontà di implementare e migliorare ulteriormente l’app di messaggistica istantanea con nuovi aggiornamenti non più compatibili con device vecchi ed obsoleti. L’obiettivo di Whatsapp è quello di essere fruibile per i dispositivi più utilizzati dagli utenti, che per la maggior parte hanno smartphone di ultima generazione. La prossima piattaforma che a partire da luglio 2017 non supporterà Whatsapp è il Nokia S60.

Il primo “taglio” del 2016

In effetti non si tratta di una novità, in quanto già nel 2016 diverse piattaforme furono “tagliate” fuori dal mercato di Whatsapp. L’app fece la sua comparsa sul mercato nel 2009, quando il 70% degli smartphone usava prevalentemente supporti come Nokia e Blackberry.

I principali sistemi operativi offerti da Google, Microsoft ed Apple nel 2009 rappresentavano solo il 25%, mentre oggi equivalgono al 99,5% delle vendite effettive. Risulta quindi evidente che in pochi anni le cose sono radicalmente cambiate, ed anche Whatsapp si è dovuto adeguare alle nuove esigenze del mercato.

Tramite un post i dirigenti di Whatsapp comunicarono la lista dei dispositivi che entro il 2016 non sarebbero più stati in grado di supportare l’applicazione, tra cui c’erano Windows Phone 7, iPhone 3GS/iOS 6, Nokia S40, Nokia Symbian S60, Android 2.1, Android 2.2, BlackBerry OS e BlackBerry 10.

Le nuove direttive per il 2017 ed il 2018

Nonostante il comunicato Whatsapp decise di prorogare l’erogazione del servizio per i sistemi operativi BlackBerry, BlackBerry 10, Nokia S40 e Nokia Symbian S60 fino al 30 giugno 2017. A tal proposito ci sono però delle novità poiché Brian Acton, uno dei fondatori dell’app, ha rivelato al sito olandese Whatsappen.nl che i sistemi BlackBerry e Nokia S40 continueranno a supportare l’app almeno fino alla fine del 2017.

Ad ogni modo per tutti i possessori di questi dispositivi datati e superati è consigliabile acquistare smartphone di ultima generazione, in modo da poter usufruire in maniera completa di tutte le novità e gli aggiornamenti che arriveranno su Whatsapp.

Lascia un commento

*