Twitter non lascia ma raddoppia: arrivano i tweet da 280 caratteri

Twitter non lascia ma raddoppia: arrivano i tweet da 280 caratteri

Dopo la profonda crisi che aveva colpito Twitter nel 2016, si ipotizzava che il social network di Jack Dorsey sarebbe stato venduto. Invece Twitter non lascia, anzi raddoppia il numero dei caratteri disponibili nei tweet, che da 140 passano a 280. Il social dell’uccellino blu ha fatto registrare una leggera ripresa negli ultimi tempi, e per riconquistare nuovi fan deve necessariamente diventare più appetibile. In tal senso il passaggio ai 280 caratteri avvicina maggiormente Twitter a Facebook, poiché permette agli utenti di esprimere concetti più lunghi ed esaustivi.

Raddoppiano i caratteri nei tweet di Twitter: cosa cambia?

In una nota Twitter aveva annunciato questa novità alla fine di settembre, e dopo la conclusione della fase di testing è diventata finalmente operativa. Gli utenti, incuriositi da questa nuova applicazione, inizialmente ne hanno approfittato sfruttando l’intero spazio a disposizione.

Dopo l’ondata iniziale però i messaggi si sono nuovamente attestati sui 140 caratteri. I test hanno evidenziato che solo il 5% dei messaggi ha superato i 140 caratteri, mentre il 2% ha superato i 190 caratteri. Da un lato quindi gli utenti preferiscono inviare tweet piuttosto brevi, ma dall’altro lato hanno l’opportunità di esprimere le loro opinioni utilizzando tutto lo spazio a loro disposizione se lo ritengono opportuno.

Inoltre i sondaggi ed i post con le foto occupano uno spazio maggiore dei tweet di 140 caratteri, quindi da questo punto di vista l’estensione dello spazio può essere sicuramente un punto a favore per Twitter.

La nuova funzionalità piace agli utenti

Indipendentemente dal fatto che molti utenti continuino a scrivere tweet sotto la soglia dei 140 caratteri, bisogna però sottolineare che la nuova funzionalità sembra piacere ai fan. Nel corso dei test infatti si è registrato un aumento dei like, maggiori retweet ed un incremento di follower e di tempo passato sul social network. Insomma, la brevità continua ad essere una caratteristica di Twitter, ma i fan hanno la libertà di esprimere pensieri più lunghi se lo desiderano in modo da non restare mai a corto di parole.

Lascia un commento

*