Spotify, migliaia di account hackerati

spotify

Risalirebbe ad alcuni giorni fa un massiccio attacco hacker ai danni di Spotify, la piattaforma più diffusa al mondo per lo streaming musicale, che è riuscito a ricavare i dati personali di migliaia di utenti. Dati che sono poi stati pubblicati online sul sito Pastebin, compresi i dati di accesso (nome utente e password) di tantissimi account.

L’azienda per ora smentisce, ma è innegabile che sono tantissime le segnalazioni di utenti che hanno notato qualcosa di “strano” sui propri account: nuovi album salvati tra i preferiti, dispositivi connessi non riconosciuti, sessioni terminate nel bel mezzo di una canzone (un account può essere utilizzato su due device contemporaneamente). Insomma, il nostro consiglio è quello di cambiare subito la vostra password, il rischio è quello di regalare ai malintenzionati anche dati più sensibili.