Samsung svela le carte sul Galaxy S9 e sullo smartphone pieghevole

Samsung svela le carte sul Galaxy S9 e sullo smartphone pieghevole

DJ Koh, presidente della divisione mobile di Samsung, durante la conferenza stampa tenutasi al CES di Las Vegas ha detto che il Samsung Galaxy S9 ed il Samsung Galaxy S9+ saranno presentati al prossimo Mobile World Congress di Barcellona, in programma dal 26 febbraio al 1° marzo. Qualcuno aveva ipotizzato che i due nuovi modelli top di gamma della casa sudcoreana potessero essere presentati già all’appuntamento di Las Vegas, ma così non è stato. DJ Koh ha inoltre annunciato che l’attesissimo smartphone pieghevole della Samsung, chiamato convenzionalmente col nome di Galaxy X, sarà commercializzato a partire dal 2019.

Galaxy S9 e Galaxy S9+: le anticipazioni più interessanti

Anche se i due dispositivi non sono stati presentati al CES di Las Vegas, circolano già numerose indiscrezioni sui dettagli tecnici. I due dispositivi da un punto di vista estetico dovrebbero ricalcare il design del Galaxy 8, con cornici ultrasottili, un aspect-ratio in 18,5:9 e una diagonale dello schermo rispettivamente pari a 5,8 e 6,2 pollici.

Il Galaxy S9 dovrebbe montare una fotocamera singola, mentre il Galaxy S9+ potrebbe avere in dotazione una dual camera posteriore. Per quanto riguarda l’hardware i Galaxy S9 dovrebbero montare come processore il SoC Exynos 9810 in Europa, e lo Snapdragon 845 negli Stati Uniti, con 4 o 6 GB di RAM. Da diverso tempo Samsung diversifica i processori in diverse aree del mondo in relazione al mercato di riferimento.

Lo smartphone pieghevole arriva nel 2019

Il fantascientifico smartphone pieghevole di Samsung, chiamato Galaxy X, dovrebbe invece approdare sul mercato nel prossimo 2019. La produzione di questo dispositivo inizierà nel 2018, in quanto dovranno essere sistemati alcuni problemi relativi alla realizzazione della UX.

Non è ancora possibile anticipare le possibili caratteristiche tecniche del Galaxy X, ma potenzialmente questo dispositivo potrebbe davvero rivoluzionare il mondo della telefonia. Per il momento quindi non resta che aspettare, e le prime risposte alle richieste dei fan verranno fornite all’appuntamento di Barcellona che aprirà i battenti tra poco più di un mese.

Lascia un commento

*