Samsung Galaxy S9 e S9+, nuove indiscrezioni sulle configurazioni

Samsung Galaxy S9 e S9+, nuove indiscrezioni sulle configurazioni

Arrivano ulteriori indiscrezioni sul Samsung Galaxy S9 e S9+, che continuano a mantenere una sorta di alone di mistero poiché contro tutti i pronostici non sono stati ancora presentati. I due nuovi smartphone top di gamma dell’azienda sudcoreana a quanto pare presenteranno delle differenze non solo nelle dimensioni e nella fotocamera, ma anche nello storage e nella RAM.

Le differenze tra Samsung Galaxy S9 e Samsung Galaxy S9+

La piattaforma cinese Weibo ha rivelato quali potrebbero essere le differenze tra Samsung Galaxy S9 e S9+ relativamente allo spazio di archiviazione. Stando ai “rumors” il Galaxy S9 dovrebbe avere 4 GB di RAM e 64 GB o 128 GB di spazio d’archiviazione, mentre il Galaxy S9+ dovrebbe presentare 6 GB di RAM e 64 GB, 128 GB o 256 GB di spazio di archiviazione. Si vocifera che Samsung starebbe anche pensando di proporre un modello di ben 512 GB di storage, ma in tal caso sarebbe disponibile unicamente per determinati mercati.

Anche se il Galaxy Note 8 ha 6 GB di RAM, il Galaxy S9+ potrebbe però essere dotato solo di 4 o 5 GB di RAM. Relativamente alle altre caratteristiche dei nuovi smartphone di Samsung è risaputo che il Galaxy S9 monterà un processore Qualcomm Snapdragon 845, il chip Exynos 9810, un lettore di impronte digitali ed una sola fotocamera. Il Galaxy S9+ invece dovrebbe avere una doppia fotocamera posteriore, con uno schermo Infinity da 18,5:9, come i modelli attualmente in commercio.

Quando saranno presentati il Samsung Galaxy S9 ed il Samsung Galaxy S9+?

A questo punto cresce l’attesa per la presentazione dei nuovi gioiellini della Samsung, che a quanto pare si sta divertendo a tenere col fiato sospeso i suoi fan. In un primo momento infatti si pensava che i due smartphone top di gamma sarebbero stati presentati al CES 2018 di Las Vegas in programma proprio a gennaio, ma così non è stato. A questo punto i due device potrebbero essere presentati al MWC 2018 di Barcellona, in programma a cavallo tra i mesi di febbraio e di marzo.

Lascia un commento

*