Pokemon GO, il Pentagono vieta l’uso dell’app ai dipendenti

Il Dipartimento della Difesa Usa invita i dipendenti a non scaricare e utilizzare l'app allʼinterno del pentagono.

pokemon go pentagono

Il Pentagono chiede ai dipendenti di evitare di scaricare l’applicazione ormai famosa in tutto il mondo, per ragioni di sicurezza.

Il pentagono precisa che non si tratta di una vera e propia messa messo al bando del gioco ma che per ragioni di sicurezza, i dipendenti dovrebbero astenersi nel modo più assoluto di lanciarsi nella caccia ai mostriciattoli nelle basi militari e che il gioco rappresenta un potenziale rischio di sicurezza per la difesa delle nostre strutture sensibili, dovuto al fatto che Pokémon GO funziona tramite GPS, una caratteristica che secondo il Pentagono, potrebbe svelare dati sensibili sugli interni della struttura, oltre al fatto che potrebbe far trapelare informazioni che potrebbero essere utilizzate in cyber attacchi.

Gordon Trowbridge, vice presidente dell’ufficio stampa della Difesa americana, ha dichiarato “Abbiamo chiesto, come facciamo periodicamente, al nostro personale di evitare di installare l’appicazione o giochi simili sui loro smartphone aziendali. Potete immaginare una serie di ragioni per cui non sarebbe prudente farlo oltre ai molti problemi di sicurezza, credo che i contribuenti preferiscano che i telefoni governativi vengano usati per affari governativi”

Lascia un commento

*