Parcheggio gratuito o a pagamento? Ora ce lo dice Google Maps

Google Maps e la nuova funziona che ci informa se il parcheggio è gratuito o a pagamento

Dura la vita degli automobilisti nella giungla d’asfalto delle città tra traffico, pedoni, parcheggio ed incroci. Da tempo Google Maps sta provando a rendere la loro vita più facile e meno stressante, indicando percorsi alternativi per evitare ingorghi e lunghe file per arrivare subito alla meta. Recentemente Google ha rilasciato il nuovo aggiornamento per Google Maps 9.5.1, che permette di avere indicazioni importanti sui parcheggi presenti in zona, una funzione molto utile soprattutto nelle ore di punta, nelle grandi metropoli e nei giorni di festa.

Come individuare se un parcheggio è gratuito oppure a pagamento

Innanzitutto il nuovo aggiornamento beta Android di Maps fornisce indicazioni sui parcheggi presenti relativi ad una meta selezionata, individuando se sono gratuiti oppure a pagamento. Una volta selezionato il parcheggio più vicino, non bisogna fare altro che seguire le indicazioni sulla mappa per arrivare a destinazione.

Al momento però questa funzionalità è ancora in uno stato “embrionale”, dal momento che non tutte le zone sono coperte da questo servizio e che non viene fornito un listino prezzi dei parcheggi. Il team di Mountain View sta però lavorando per offrire nuove implementazioni e rendere ancora più performante il servizio per gli automobilisti.

Scopri il livello di difficoltà nel trovare un parcheggio

Le novità però non finiscono qui, poiché Google Maps è anche in grado di indicare i livelli di difficoltà nel trovare un parcheggio, che sono tre: facile, medio e limitato. In questo contesto si applica il concetto di Internet of Things, poiché in base alla difficoltà del parcheggio puoi decidere se spostarti con l’auto, con i mezzi oppure a piedi se la distanza non è eccessiva.

Sembra inoltre che Google stia lavorando anche per migliorare l’app di navigazione per il raggiungimento di una meta prefissata. Sarà infine possibile salvare la posizione del parcheggio, funzione già presente nella passata versione, in modo da non girovagare negli sconfinati parcheggi dei centri commerciali alla ricerca dell’auto perduta.

Lascia un commento

*