Oppo F5, lo smartphone per i maniaci dei selfie

Oppo F5, lo smartphone per i maniaci dei selfie

Maniaci del selfie, esultate! È in arrivo Oppo F5, che dispone di funzionalità particolarmente indicate per chi non può fare a meno dei selfie. Oppo F5 è l’erede naturale di Oppo F3 Plus, e non è previsto l’Oppo F4. Il 4 infatti è considerato un numero sfortunato in Cina, poiché la sua pronuncia ha un suono molto simile alla parola morte.

Le caratteristiche tecniche di Oppo F5

Oppo ha messo su una campagna pubblicitaria massiccia per lanciare il nuovo prodotto, che è stato presentato in alcune immagini ed in un video realizzato da ABS-CBN Lifestyle, dove belle modelle si dilettano a scattare selfie con il nuovo Oppo F5.

Il phablet dovrebbe montare uno schermo da 6 pollici, con processore Snapdragon 653, un telaio in alluminio ed uno spessore delle cornici molto ridotto. Il display dovrebbe essere caratterizzato da una risoluzione full HD+ (2160 × 1080 pixel) ed un rapporto di aspetto 18:9, la grande novità del 2017.

Oppo F5 dovrebbe essere dotato di una doppia fotocamera frontale da 16+16 megapixel, mentre la fotocamera posteriore dovrebbe avere una risoluzione di 20 megapixel. Secondo i dati rilevati lo smartphone potrebbe montare un processore octa core Qualcomm Snapdragon 660, 4 o 6 GB di RAM e 64 GB di memoria flash.

Da evidenziare la batteria da 4.000 mAh, che garantisce una lunga durata del dispositivo. Dovrebbe esserci anche un lettore per le impronte digitali sul retro, per garantire la massima privacy degli utenti.

Commercializzazione e distribuzione di Oppo F5

L’azienda cinese ha mantenuto il massimo riserbo sulla commercializzazione di Oppo F5, quindi le notizie trapelate non sono molte. La cosa sicura è che lo smartphone sarà presentato ufficialmente il 26 ottobre, ed inizialmente verrà distribuito nelle Filippine ed in altri paesi asiatici.

Almeno per il momento non è prevista la commercializzazione sul mercato italiano, né è stato comunicato il prezzo. I maniaci del selfie non possono fare altro che aspettare le prossime settimane per avere ulteriori informazioni.

Lascia un commento

*