Notch Remover, l’app che maschera l’antiestetica lunetta dell’iPhone X

Notch Remover, l'app che maschera l'antiestetica lunetta dell'iPhone X

L’iPhone X, uscito da poche settimane, è già passato sotto le lenti di ingrandimento di utenti ed esperti del settore alla ricerca di qualche pelo nell’uovo. Ebbene, qualche piccolo difetto, anche se piuttosto marginale, è stato scovato. L’iPhone X infatti è caratterizzato da una lunetta che contiene le componenti dello sblocco biometrico Face ID, e che sconfina nel pannello AMOLED. Questa caratteristica risulta però abbastanza antiestetica e poco funzionale, perciò è nato Notch Remover per risolvere questa problematica.

Notch Remover, cos’è e come funziona

Notch Remover è un’app che di fatto cancella la lunetta incriminata, o meglio la nasconde colorando con uno sfondo nero tutta la parte superiore dello schermo. In questo modo la barra di stato sembra fondersi con la parte del telefono dove è custodita la fotocamera frontale True Depth.

Questo trucchetto funziona grazie alla particolare struttura dello schermo, che è stato realizzato con la tecnologia AMOLED e quindi può visualizzare perfettamente i neri che si fondono con la lunetta. Potrebbe sembrare una soluzione efficace, ma non mancano i dubbi e le incognite su questo particolare trucchetto.

I dubbi su Notch Remover

Per valutare l’esatto funzionamento di Notch Remover bisogna effettuare un’analisi a 360 gradi. Innanzitutto questo effetto è visibile unicamente nella schermata principale dell’iPhone X. L’app infatti applica una barra nera sopra le immagini, per poi ritagliarle ed utilizzarle come sfondo.

Inoltre il comportamento di Notch Remover va in netto contrasto con le linee guida sulla realizzazione delle app per iPhone X. Apple infatti ha profuso un notevole impegno per la realizzazione dello schermo AMOLED, e Notch Remover invece lo deforma in maniera piuttosto grossolana.

Avrà vita breve Notch Remover? Forse sì, ma ciò non toglie che potrebbero sbarcare sull’App Store tante altre app in sostituzione di Notch Remover. Per fare un esempio l’app italiana BandX, che ha funzionalità simili a Notch Remover, è già presente nell’App Store.

Lascia un commento

*