Nokia 9: uno schermo OLED e una doppia fotocamera posteriore tra le novità?

Nokia 9: uno schermo OLED e una doppia fotocamera posteriore tra le novità?

HMG Global, la società finlandese che sviluppa dispositivi mobili con il marchio Nokia, dovrebbe annunciare il Nokia 9 nel gennaio del 2018 secondo recenti rumors. Un noto leaker ha svelato il probabile design del Nokia 9, che avrà specifiche diverse ma non rivoluzionarie come ci si poteva aspettare rispetto al suo predecessore, il Nokia 8. Secondo alcuni documenti rilasciati dalla FFC, il prossimo smartphone top di gamma griffato Nokia dovrebbe integrare uno schermo OLED ed una doppia fotocamera come principali novità. Il processore utilizzato invece dovrebbe essere lo Snapdragon 835.

Le caratteristiche tecniche del Nokia 9

Stando alle recenti indiscrezioni il Nokia 9 dovrebbe presentare un telaio in alluminio di colore nero, caratterizzato da lati di colore blu, e dovrebbe montare un display edge-to-edge ed una dual camera abbastanza sporgente collocata in posizione verticale.

I documenti della FFC rivelano interessanti informazioni sul modello TA-1005, col nome in codice Avatar. Secondo questi rumors il Nokia 9 dovrebbe avere uno schermo OLED prodotto da LG Display con una diagonale di 5,5 pollici.

Nessuna rivelazione sulla possibile risoluzione, che presumibilmente sarà Quad HD, né tanto meno sul rapporto di aspetto che invece dovrebbe essere 18:9. Non è stata data nessuna notizia neanche sulla RAM, che dovrebbe essere di 4 GB.

Lo smartphone dovrebbe integrare una doppia fotocamera posteriore con sensori da 12 e 13 megapixel, ai quali probabilmente saranno abbinati un obiettivo grandangolare ed un teleobiettivo con zoom 2x. La fotocamera frontale invece dovrebbe avere una risoluzione di 5 megapixel. La dotazione hardware dovrebbe essere completata da una batteria da 3.250 mAh e dal sistema operativo Android 8.0 Oreo.

La scelta dello Snapdragon 835

Come processore è previsto l’utilizzo dello Snapdragon 835, probabilmente per mantenere bassi i costi di produzione. Inoltre bisogna anche tenere presente che la produzione di massa dello Snapdragon 845, presentato recentemente da Qualcomm, è ancora in fase di stand-by. I primi lotti presumibilmente saranno comunque destinati al Galaxy S9 ed al Galaxy S9+.

Lascia un commento

*