Microsoft Windows 10 Creators Update: nuove funzionalità per gamers e creativi

Microsoft Windows 10 Creators Update: nuove funzionalità per gamers e creativi

Il 25 aprile è stato rilasciato il nuovo aggiornamento di Microsoft Windows 10 Creators Update, destinato a tutti gli smartphone Windows 10 Mobile. Nello specifico gli smartphone che potranno usufruire di questa nuova versione sono: HP Elite x3, Microsoft Lumia 550, Microsoft Lumia 640/640XL, Microsoft Lumia 650,
Microsoft Lumia 950/950 XL, Alcatel IDOL 4S, Alcatel OneTouch Fierce XL, SoftBank 503LV, VAIO Phone Biz, MouseComputer MADOSMA Q601 e Trinity NuAns NEO.

Guida al download di Creators Update

Prima di avviare il download dell’aggiornamento di Microsoft Windows 10, è consigliabile procedere all’update, poiché le principali novità riguardano l’assistente virtuale Cortana e il browser Edge. L’aggiornamento potrebbe richiedere diversi minuti, quindi è consigliabile avere il telefonino con una carica almeno del 40% ed una connessione wi-fi attiva e disponibile.

Bisogna ancora attendere per la versione aggiornata e più leggera destinata ai pcMicrosoft Windows 10 Cloud, destinata ai computer in possesso di un processore quad-core di 4 GB di RAM, 32 GB di storage per la versione a 32 bit, 64 GB per la versione a 64 bit, un supporto di memorizzazione SSD o eMMC ed una batteria da almeno 40 Whr.

Microsoft Windows 10 Creators Update: le novità più interessanti

Una delle principali novità di Microsoft Windows 10 Creators Update riguarda l’interfaccia utente, implementata per condividere contenuti, file e foto. Altri miglioramenti saranno introdotti nelle cartelle per le applicazioni nel Menu Start e sul browser Edge, come ad esempio il blocco di Flash di default.

Per la gioia dei gamers e dei creativi saranno presenti novità molto interessanti anche per il settore del gaming con un nuovo Game Modo, che renderà i giochi molto più performanti. Grande attenzione anche alla privacy ed alla sicurezza, grazie ad un controllo maggiore sugli aggiornamenti. Per i non vedenti sarà anche introdotta una nuova funzione per l’accesso tramite un supporto per il braille.

Diverse funzioni ormai vecchi ed inutilizzate, come l’avvio automatico di contenuti Flash su Edge, saranno eliminate mentre altre saranno trasferite alla nuova Unified Update Platform (UUP).

Lascia un commento

*