Microsoft dice stop all’upgrade a Windows 10 Mobile: fine di un’epoca?

Microsoft dice stop all'upgrade a Windows 10 Mobile: fine di un'epoca?

Brutte notizie per i possessori degli smartphone di vecchia data di Microsoft: non sarà più possibile effettuare l’upgrade a Windows 10 Creators Update. Di fatto questi prodotti non avranno più alcun tipo di supporto, almeno per quanto riguarda l’implementazione sulle ultime novità.

I dirigenti Microsoft annunciano novità, ma c’è preoccupazione tra gli utenti

I dirigenti Microsoft hanno promesso che la piattaforma ben presto sarà implementata e migliorata con interessanti novità, ma al momento cresce la preoccupazione per i possessori degli smartphone di vecchia generazione. Inoltre sarà impossibile anche effettuare l’upgrade a Windows 10 Mobile.

Microsoft probabilmente è intenzionata a disattivare “Upgrade Advisor”, l’app ufficiale utilizzata dagli utenti Windows Phone per aggiornare il terminale a Windows 10. E non è tutto, poiché molti utenti hanno segnalato che l’app Windows Insider non fornisce più build Insider per i possessori di smartphone datati.

Il declino di Microsoft nel mondo del mobile: fine di un impero?

Come se non bastasse i dati di Kantar evidenziano le difficoltà di Windows Phone/ Windows 10 Mobile nel settore della telefonia, surclassato da altre potenze come Samsung, Apple, Xiaomi, ecc. Del resto i numeri parlano chiaro: le quote di mercato di Microsoft sono crollate al 2,7 % in Europa, un tempo roccaforte della piattaforma mobile della casa di Redmond.

In Australia, Cina, Giappone e Stati Uniti le cose non vanno meglio, dove i dispositivi Microsoft sono considerati addirittura un prodotto di nicchia con un numero di utenti sempre minore. Microsoft sembra essere diventato un brand poco appetibile nel campo della telefonia non solo per gli utenti, ma di conseguenza anche per gli sviluppatori.

L’intenzione di Microsoft sembra essere di eliminare dal mercato i vecchi dispositivi, ma per il momento non ha proposto un valido piano di rilancio. Quale sarà il futuro di Microsoft nel settore mobile? Non si hanno risposte certe, ma probabilmente si saprà qualcosa in più in occasione di Build 2017 previsto a maggio.

Lascia un commento

*