Mercato degli smartphone in Italia: Samsung al top, cresce Huawei

mercato smatphone italia huawei al top

Se mai ce ne fosse stato bisogno, il Mobile World Congress 2017 di Barcellona ha evidenziato il ruolo sempre più centrale degli smartphone nella vita di tutti i giorni. Nati come dispositivi per mettere in collegamento le persone tramite telefonate e messaggi, i telefonini moderni ormai permettono di svolgere una quantità illimitata di operazioni: inviare e leggere email, fare acquisti online, gestire decoder o addirittura attrezzature domotiche per la casa. Chiamarlo solo telefonino è davvero riduttivo, e si è sviluppato un mercato che ci indica anche le nuove tendenze degli italiani.

Smartphone, i trend che tirano in Italia

La società di ricerca via Internet comScore ha svolto un’analisi sull’utilizzo degli smartphone in Italia, dove è stata raggiunta una penetrazione pari al 73%. Diminuisce invece la percentuale dei possessori di feature phone, cioè i telefonini di vecchia generazione, passata negli ultimi 12 anni dal 33% al 27%.

Relativamente al mercato degli smartphone, il 71,6% degli utenti possiede un dispositivo Android, il 19,2% possiede iPhone ed il 7,7% ha dispositivi Microsoft.

Il boom di Huawei

Fino a qualche anno fa Huawei era una marca sconosciuta ed anche piuttosto difficile da pronunciare, oggi invece è diventato un colosso della tecnologia mondiale. Samsung resta il brand più gettonato, posseduto dal 40% degli utenti italiani. Al secondo posto c’è Apple, preferito dal 19% degli utenti, e sul gradino più basso del podio appunto Huawei scelto dal 12% degli utenti. Huawei ha fatto registrare la crescita maggiore del numero di utenti, pari a +132%.

Gli utenti Android rappresentano il 74%, quelli Apple il 22% e quelli Microsoft il 4%. Stanno scomparendo sempre di più gli utenti Blackberry, pari allo 0,1%. I dispositivi Huawei sono entrati nella top 10 dei device acquistati negli ultimi 6 mesi, in modo particolare il P8 Lite e il P9 Lite sono tra i modelli più apprezzati.

In linea di massima il costo indicativo per gli smartphone acquistati oscilla tra i 125 ed i 250 euro (32,7% degli utenti), mentre il 19,5% degli utenti è orientato verso una fascia di prodotti più alta, spendendo cifre anche superiori ai 400 euro.

Lascia un commento

*