iPhone 8: tutte le ultime indiscrezioni

iPhone 8: novità e indiscrezioni

Lo chiamano iPhone 8, ma potrebbe anche chiamarsi semplicemente iPhone, ed è questa l’ultima indiscrezione per il modello con display Oled da 5.8 pollicidoppia fotocamera da 12 Megapixel e sistema laser Vscell in grado di favorire l’utilizzo delle applicazioni di realtà aumentata su iOS 11.

Tutti lo attendono, ma l’iPhone 8 potrebbe arrivare in ritardo rispetto alla data prevista. La causa del posticipo sembrerebbe, secondo Fast Company, essere legata ad una serie di problemi del software dovuti alla ricarica wireless ed al riconoscimento facciale. Anche se bisognerà attendere fino a fine settembre, saranno invece disponibili da prima i due modelli potenziati del 7 (7s da 4,7 pollici e 7s Plus da 5,5).

Si chiamerà davvero iPhone 8?

Non c’è ancora certezza su come si chiamerà davvero, ma a prescindere dal nome, il nuovo “iPhone 8” presenterà una scocca lucida, in grado di riflettere come il metallo ed estremamente resistente ai graffi: merito del “livello ottico riflettente”, che abbinato al vetro del dispositivo, lo farà risultare davvero simile all’alluminio, da un punto di vista estetico e visivo. Cambiano quindi i materiali: viene scelto il vetro in sostituzione dell’alluminio poiché, per la ricarica a induzione, quest’ultimo potrebbe risultare limitante.

Il brevetto reso noto e pubblicato da CNBC, ci permette di sapere che Apple ha elaborato una speciale tecnologia per ottenere un livello traslucido, che porterebbe a numerosi vantaggi. In primis la garanzia delle funzionalità al 100%.  Si vocifera anche di superfici create in abbinamento con lo zircone, o della ceramica con lo zaffiro, ancora più accattivanti e piacevoli sia alla vista che al tatto.

Sarà eliminato il Touch ID dall’iPhone 8?

Ecco un’altra indiscrezione non certa: l’eliminazione del Touch ID dall’iPhone 8. In questi ultimi giorni si è parlato dell’esclusione del lettore d’impronte digitali dal dispositivo, che potrebbe essere sostituito da un sistema 3D per rilevare i volti. Notizia velocemente smentita da una nuova versione che vuole il Touch ID incluso nella scocca posteriore. Non ci resta che aspettare per avere maggiori certezze.

Lascia un commento

*