iPhone 7S e iPhone 8: waterproof e con ricarica wireless?

iPhone 7S e iPhone 8: waterproof e con ricarica wireless?

Smartphone ultraresistenti all’acqua e capaci di ricaricarsi tramite wireless? Sembra proprio questa la principale novità che riguarderà gli iPhone 7S, gli iPhone 7S Plus e l’attesissimo iPhone 8. Le indiscrezioni sono state rilasciate dalla testata giapponese Nikkei Asian Review, che a sua volta ha riportato le dichiarazioni date dal fornitore Wistron. In effetti da tempo circolano online alcune foto degli iPhone 7S e degli iPhone 8 realizzati con delle scocche di vetro, un materiale scelto appositamente per assicurare la ricarica wireless. Il CEO della WistronRobert Hwang, ha comunicato che la resistenza all’acqua e la ricarica wireless saranno componenti dei prossimi smartphone di Apple, anche se sono ancora in fase di testing.

Smartphone più resistenti all’acqua con standard IP68

In realtà gli iPhone 7S hanno dimostrato di saper reggere molto bene l’urto con l’acqua, come evidenziato già da diversi test effettuati precedentemente. Le nuove generazioni di iPhone però potrebbero fregiarsi di una nuova certificazione, in quanto Apple si avvarrà dello standard IP68, che aumenterà i tempi di immersione nei liquidi.

Questo però non è l’unico vantaggio dello standard IP68, capace di proteggere maggiormente le componenti interne degli iPhone dalla polvere, che in alcuni casi può provocare anche guasti o malfunzionamenti dei dispositivi.

Una ricarica wireless simile a quella di Apple Watch?

La ricarica dello smartphone tramite wireless sarebbe una grande innovazione per la “Mela morsicata”, che con questa mossa spera di distaccare i suoi competitor. Da quello che si evince la ricarica wireless potrebbe avvenire mediante un apposito pad, con una tecnica molto simile a quella utilizzata per l’Apple Watch.

La ricarica dovrebbe avvenire tramite induzione, ed in effetti la Apple alcuni mesi fa ha eseguito dei test sulla ricarica a piccola e media distanza. Sembrerebbe però che questa tecnologia abbia bisogno di ulteriori studi ed approfondimenti, ma si saprà sicuramente di più a settembre quando saranno presentati i nuovi dispositivi nel corso del tradizionale appuntamento Apple.

Lascia un commento

*