Instagram migliora la sicurezza: arriva l’autenticazione a due fattori

Instagram migliora la sicurezza: arriva l'autenticazione a due fattori

Sui social network la privacy è sempre stato un fattore molto sensibile, infatti sono stati frequenti i casi di furto di identità digitale. Per tutelare la sicurezza dei propri utenti, Instagram è pronto a lanciare un innovativo sistema di autenticazione a due fattoriKevin Systrom, CEO del social network, ha annunciato che questa nuova funzionalità sarà disponibile per tutti gli utenti del social network fotografico. Il progetto era in cantiere già nel febbraio 2016, ma dopo molto rinvii dovuti a test e miglioramenti è finalmente attivo.

Come attivare il sistema di autenticazione a due fattori

Per poter attivare il sistema di autenticazione a due fattori bisognerà innanzitutto entrare nel proprio profilo di Instagram ed accedere nel menu delle opzioni presente in alto a destra. A questo punto si aprirà una schermata sotto la voce “Account”, da cui bisognerà selezionare “Autenticazione a due fattori”.

Quando sarà attivata questa funzione, consigliata per tutelare la propria privacy, verrà inviato un codice a 6 cifre sul cellulare per verificare la propria identità. Ogni volta che l’utente proverà a collegarsi ad Internet da un dispositivo diverso da quello utilizzato (smartphone, pc, computer portatile, tablet, ecc.), verrà inviato un sms con un codice di accesso sul proprio telefonino.

In questo modo nessun malintenzionato, hacker, partner geloso o amico troppo curioso che sia, potrà avere accesso al proprio profilo Instagram, chiudendo la porta della privacy a quattro mandate.

Come procedere in assenza di telefonino

Come detto per accedere ad Instagram bisogna inserire un codice di accesso che viene inviato tramite telefonino. A questo punto però sorge una domanda: cosa fare in caso di smarrimento o di furto del telefonino? Nessun problema, Instagram ha pensato anche a questa evenienza.

In questi casi infatti Instagram provvederà a fornire una serie di codici di backup, che dovranno essere utilizzati per procedere all’autenticazione, senza abbassare minimamente i livelli di protezione e di difesa del proprio account.

Lascia un commento

*