Instagram lancia nuove funzionalità per le Storie

Instagram lancia nuove funzionalità per le Storie

Le Storie rappresentano un vero e proprio cavallo di battaglia per Instagram, tant’è che il fratello maggiore Facebook le sta studiando per implementarle anche sulla sua piattaforma. Attualmente il social network dedicato alle foto sta testando molte novità, che riguardano proprio le Storie.

Arrivano le Storie “testuali” su Instagram

Una delle principali novità dovrebbe essere il lancio delle Storie “testuali”, vale a dire fatte unicamente di testi. Questa funzionalità, chiamata “Type”, in realtà non è una novità in assoluto poiché era già disponibile per gli utenti giapponesi nel mese di dicembre. Dopo alcuni test però sembra che Instagram voglia estendere questa funzione anche agli utenti europei.

Per abilitare questa nuova funzione basta accedere all’interfaccia di creazione di una nuova Storia, e selezionare l’opzione “Type”. In questo modo gli utenti possono creare una Storia fatta unicamente di testo e parole, con la possibilità di personalizzarla con caratteri diversi e sfondi colorati (quest’ultima funzione presa in prestito da Facebook).

Gli utenti che utilizzano l’app tramite dispositivi Android hanno a disposizione tre tipi di font, mentre gli utenti che utilizzano l’app su iOS possono usufruire di quattro tipi di font. Relativamente agli sfondi, oltre a scegliere il colore preferito, sarà anche possibile inserire una foto da utilizzare come sfondo che sarà visibile in trasparenza.

Un’altra novità riguarda una galleria creata da Giphy al fianco di Instagram. In pratica Tech Crunch ha scoperto la presenza di una serie di gif a fondo trasparente, che sono comparse sui dispositivi di alcuni utenti in Brasile e nelle Filippine.

Ok agli screenshot delle Storie, ma con riserva

Infine l’ultima novità riguarda gli screenshot delle Storie. Per il momento è possibile farli senza problemi, ma le cose potrebbero cambiare. Il primo screenshot delle Storie si potrebbe eseguire tranquillamente, ma se l’utente dovesse ripetere nuovamente questa operazione arriverà un avviso al legittimo proprietario della Storia.

Lascia un commento

*