Il nuovo MacBook Pro avrà il TouchID

macbook pro

Arriverà, con tutta probabilità, nel prossimo autunno ma sta già facendo parlare di sé: è il prossimo MacBook Pro che, stando a quanto riferiscono le ultime indiscrezioni, rappresenterà un salto in avanti sostanzioso nella gamma dei portatili targati Apple. Quello che più salterà all’occhio, come assicurano i soliti beninformati, sarà lo spessore, di parecchio inferiore all’attuale gamma. Cupertino, d’altronde, punta fortissimo su questa caratteristica, tanto che col prossimo iPhone 7 plus dovrebbe scomparire il jack audio da 3.5mm per consentire un’ulteriore riduzione.

La novità più importante dovrebbe però riguardare l’introduzione anche su MacBook Pro del TouchID. Ormai tutti i dispositivi mobili di fascia medio-alta sono dotati di tecnologie simili, e toccherà quindi anche ai MacBook cominciare a rinunciare alle password per metodi di riconoscimento alternativi. Proprio ieri, a questo proposito, vi abbiamo parlato del progetto Abacus che sta portando avanti Google.