Il chip Kirin 970 di Huawei ci “leggerà” nel pensiero

Il chip Kirin 970 di Huawei ci "leggerà" nel pensiero

Richard Yu, Ceo di Huawei, ha aperto col botto la presentazione dell’azienda cinese proponendo all’IFA 2017 di Berlino il nuovo chip Kirin 970, che sarà integrato nei nuovi smartphone Mate 10 e Mate 10 Pro. Cosa cambia rispetto al precedente Kirin 960? Cambia tanto, a partire dall’integrazione di una NPU (Neural Processing Unit), che sarà in grado di effettuare i calcoli per gli algoritmi dell’intelligenza artificiale.

Inoltre il Kirin 970 rispetto al suo precedessore è 40 volte più piccolo, 25 volte più performante e 50 volte più efficiente per quanto riguarda il consumo energetico. Oltre ad un funzionamento più performante dello smartphone, Kirin 970 è in grado anche di prolungare la durata della batteria.

Le caratteristiche tecniche del Kirin 970

La presenza della NPU innanzitutto ridurrà la latenza di determinate operazioni, ed il chip sarà sfruttato anche per l’allocazione della memoria, le fotocamere, lo scheduling dei task, il rendering della UI e il load balancing. Il Kirin 970 potrà riconoscere fino a 2.000 immagini al minuto ed integrerà ben 5,5 miliardi di transistor.

Il Kirin 970 sarà inoltre composto da quattro core ARM Cortex-A73 a 2,4 GHz, quattro core ARM Cortex-A53 a 1,8 GHz e GPU ARM Mali-G72 MP12. Il modem LTE è Cat. 18, quindi sarà garantita un velocità massima in termini di download pari a 1,2 Gbps. Il processore avrà una memoria LPDDR4 a 1.866 MHz, con la tecnologia HDR10 con decodifica video 4K@60fps.

Sfruttando l’intelligenza artificiale il nuovo chip Kirin 970 sarà in grado di anticipare le future mosse dell’utente, dopo averne analizzato le abitudini.

La lunga attesa

Il nuovo chip Kirin 970 verrà montato sui prossimi smartphone Mate 10 e Mate 10 Pro, che usciranno però il 16 ottobre a Monaco di Baviera. I nuovi modelli Huawei saranno dotati di un display full screen, una doppia fotocamera posteriore con lenti Laica e sensori RGB e monocromatico. Gli utenti che vorranno testare le nuove funzionalità del Kirin 970 quindi non potranno fare altro che attendere fino a quella data.

Lascia un commento

*