I tablet con Windows 10 diventeranno più interattivi con un touchpad virtuale

tablet windows 10 touchpad

Microsoft ha rilasciato la build 14965 per Windows 10 destinata al canale degli Insider. La principale novità è rappresentata da un’area attivabile direttamente sui dispositivi con un pannello tattile, che esegue in tutto e per tutto le stesse funzioni di un touchpad.

In questo modo per gli utenti sarà più facile controllare i monitor esterni direttamente con il tablet, senza la necessità di usare il mouse. Per attivare la funzione sarà sufficiente estendere lo schermo principale dal “Centro notifiche”, che si trova in basso a destra.

Infine bisognerà tenere premuto sulla barra degli strumenti e nella sezione del pulsante “Mostra touchpad”. Nell’area notifiche comparirà un’icona che, dopo essere stata toccata, attiverà il dispositivo virtuale in basso a destra.

L’aggiornamento dell’app Sticky Notes

La build 14965, oltre al touchpad virtuale, introdurrà anche l’aggiornamento dell’app Sticky Notes alla versione 1.2.9.0, con il supporto per gli Insight in altre lingue, tra cui l’italiano.

Nelle Sticky Notes sarà inoltre possibile aggiungere i numeri di telefono, riconoscere i messaggi di posta elettronica, Url, indirizzi e tanto altro ancora.

I miglioramenti degli strumenti Windows Ink Workspace

Sono notevoli anche i miglioramenti annunciati per gli strumenti Windows Ink Workspace. Innanzitutto le app verranno aumentate fino a 6, con un link rapido per accedere velocemente alle impostazioni del pennino. Altro aspetto importante è il miglioramento delle prestazioni dell’app Sketchpad.

Inoltre utilizzando la rotellina di scorrimento del mouse sarà possibile ridurre o ampliare il goniometro, se viene attivato. A proposito del goniometro, sono state apportate delle modifiche nelle dimensioni durante il disegno, per evitare i numerosi crash all’interno dell’album utilizzato.

Infine un’altra novità molto interessante è rappresentata dal miglioramento della modalità con cui Windows riesce a riconoscere la calligrafia dell’utente, mediante un’analisi di alcuni campioni di frasi. Queste novità al momento sono disponibili per gli sviluppatori iscritti al programma Insider Preview,  e dovrebbero essere rese pubbliche a tutti dopo gli ultimi test.

Tra i tablet con Windows 10 più interessanti sul mercato vanno ricordati il Microsoft Surface Pro 4 e il Samsung Galaxy TabPro S, recentemente messi anche a confronto.

Lascia un commento

*