I migliori smartphone e le novità al Mobile World Congress 2017 di Barcellona

Mobile World Congress 2017 di Barcellona

Si è concluso da pochi giorni il Mobile World Congress 2017, uno degli appuntamenti più importanti sul palcoscenico mondiale dedicato alla tecnologia che si svolge ogni anno a Barcellona. A dire il vero di innovazione ce n’è stata ben poco, e si ha la sensazione che almeno nel campo della telefonia si sia arrivati ad un punto di massima evoluzione difficilmente superabile. Non è un vero regresso, quanto piuttosto una stagnazione di idee in attesa di tempi migliori e di tecnologie diverse.

Mobile World Congress 2017 di Barcellona: dove sta andando la tecnologia?

Il Mobile World Congress 2017 ha agito come cartina tornasole della tecnologia, che ha fatto dei passi avanti in alcuni settori ed ha dimostrato delle lacune in altri. Partendo dagli aspetti negativi, bisogna sottolineare una scarsa creatività per quanto riguarda il design.

La maggior parte degli smartphone infatti è stata creata e progettata sulla falsariga dell’iPhone, di cui gli utenti apprezzano soprattutto le linee essenziali e l’ampio display. In molti modelli la cornice laterale del display si è assottigliata notevolmente, o addirittura è sparita per offrire una diagonale più ampia.

Mancano infine dei chipset capaci di superare i limiti ormai standardizzati di Snapdragon 831 e di Kirin 960. La speranza è che la seconda metà del 2017 possa offrire qualcosa in più in termini di design e di potenziamento.

Fin qui le dolenti note, ora concentriamoci sugli aspetti più positivi. L’evento di Barcellona ha presentato nuovi modelli versatili, potenti e molto belli esteticamente, utilizzabili sia per il tempo libero che in ambito lavorativo e capaci di offrire alte performance. Altro aspetto molto positivo è l’ottimo rapporto qualità-prezzo dei nuovi smartphone 2017.

I migliori smartphone del Mobile World Congress 2017 di Barcellona

Uno dei migliori smartphone nel top di gamma è l’Huawei P10, che conferma la scalata continua dell’azienda cinese tra i colossi della tecnologia e che per il suo modello ha puntato soprattutto sullo stile e sul design.

Tra i migliori smartphone di fascia media spicca il Nokia 6, che al proverbiale fascino del brand ha aggiunto caratteristiche importanti come la robustezza, il design e la cura dei dettagli.

Infine tra gli smartphone di fascia bassa una delle principali novità è l’Alcatel U5 LED, un modello molto originale che permette di personalizzare la cover con un pannello a LED colorati.

Lascia un commento

*