Google Maps: la nuova funzione per salvare i luoghi preferiti

google maps nuove funzionalità con l'aggiornamento

Google Maps diventa ancora più ricco e completo con l’ultimo aggiornamento, che di fatto lo trasforma in una vera e propria guida turistica. L’applicazione continuerà a mantenere la sua funzione di navigatore, ma con la nuova funzionalità permette di creare una lista personalizzata con i propri luoghi preferiti. L’aggiornamento è disponibile per i dispositivi Android ed iOS, e introduce molte novità interessanti.

Come attivare la nuova funzionalità di Google Maps?

Per poter disporre di questa simpatica funzionalità di Google Maps, dopo aver eseguito la ricerca di un luogo specifico, bisogna cliccare “Salva” all’interno della sua scheda, dopodiché sarà possibile inserirlo in un elenco già presente oppure crearne uno nuovo.

Potete anche personalizzare le liste, etichettandole con le diciture “da visitare” oppure “preferiti”. In questo modo direttamente dal vostro smartphone, mentre siete in giro con gli amici, potete consultare i luoghi, i locali ed i ristoranti nella zona che avete già visitato o che intendete visitare.

Cliccando su “I tuoi luoghi” nel menu laterale sarà possibile accedere alle schede salvate, ed appunto consultare i luoghi preferiti. Le icone compariranno direttamente sulla mappa, in modo da individuare subito eventuali luoghi di interesse.

Google Maps sempre più simile ad un social network

Questa funzionalità è estremamente utile per fornire ad amici e parenti, che vengono da lontano, una mappa completa dei luoghi migliori della città. La propria lista dei luoghi preferiti può essere tranquillamente condivisa tramite dispositivi mobile e web, o anche scaricata direttamente nella memoria interna del dispositivo.

Quando parenti ed amici andranno in giro per la città, sarà sufficiente consultare il proprio smartphone per avere a disposizione una vera e proprio cartina geografica interattiva, che indichi i migliori ristoranti, bar, locali, alberghi e discoteche delle città.

Google Maps si trasforma sempre di più in una sorta di social network, che oltre ad indicare la strada giusta sugli smartphone suggerisce anche i migliori posti della città da visitare per turisti e stranieri.

Lascia un commento

*