Google lancia il “tap to translate”: si può tradurre anche senza connessione

tap to translate

E’ un’app che avrà di certo un grande successo di pubblico quella lanciata da Google, oggi, in esclusiva per Android (a partire dalla versione 4.2): si chiama “Tap to translate” e di fatto prende il posto della classica app per traduzione. Ma, di fatto, la nuova applicazione rivoluzionerà il modo di fruire di questi servizi: per la prima volta, infatti, sarà possibile utilizzarla anche senza connessione dati e direttamente all’interno di app o browser.

Addio così al classico “copia-incolla”, particolarmente fastidioso quando si tratta di un dispositivo mobile. Adesso basterà selezionare il testo e cliccare sull’iconcina che ci accompagnerà sulla destra: la traduzione apparirà in automatico, con un pop-up. Google è riuscita a ridurre di moltissimo il peso dei dizionari delle varie lingue, rendendoli così disponibili all’utilizzo anche offline.