Galaxy S10: fotocamera 3D e connettività 5G tra le possibili novità

Galaxy S10: fotocamera 3D e connettività 5G tra le possibili novità

Da poche settimane è stato commercializzato il Samsung Galaxy S9, eppure già circolano indiscrezioni sul prossimo Galaxy S10, che dovrebbe debuttare nel 2019. Si tratta del decimo smartphone della serie Galaxy, quindi l’azienda sudcoreana vuole fare le cose in grande. Del resto la tecnologia moderna viaggia a ritmi altissimi, e non ammette pause. Diventa quindi necessario programmare con largo anticipo la produzione dei nuovi device, per restare sempre sulla cresta dell’onda. Tra le novità annunciate del nuovo Galaxy S10 da segnalare la presenza di una fotocamera 3D, un lettore di impronte digitali in-display, i processori a 7 nanometri e la tanto attesa connettività 5G.

Le novità sul riconoscimento facciale e la fotocamera 3D

Sul design non sono state rilasciate informazioni. Tuttavia si vocifera che Samsung possa inserire il notch, tratto tipico dell’iPhone X, per ampliare ulteriormente lo schermo. Non ci sono invece particolari dubbi sul sistema di riconoscimento facciale.

Il Samsung Galaxy S9 utilizza una fotocamera tradizionale per sbloccare lo smartphone, insieme alla funzionalità AR Emoji. Il futuro smartphone di Samsung dovrebbe integrare una fotocamera 3D, progettata da Mantis Vision. Si tratta di una start-up israeliana, che già vanta una collaborazione con Namuga (partner di Galaxy) nello sviluppo di soluzioni hardware e software. Namuga ha anche fornito i moduli 3D per la fotocamera RealSense AR di Intel.

Intanto Samsung ha provveduto a versare 10 milioni di dollari a Mantis Vision, per sviluppare le telecamere degli smartphone Project Tango.

Nuovi processori e lettori di impronte digitali in-display

Il Galaxy S10 dovrebbe utilizzare un processore Snapdragon 855 e un modem X24 LTE (download a 2 Gbps), realizzati con la tecnologia FinFET a 7 nanometri. È previsto anche un lettore di impronte digitali in-display. Samsung dovrebbe inoltre decidere su quale tecnologia puntare tra l’ottica e l’ultrasuoni. Infine, come anticipato, il Galaxy S10 dovrebbe essere dotato di un modem 5G, il futuro della connettività.

Lascia un commento

*