Facebook, arrivano le videochiamate anche su Messenger Lite

Facebook, arrivano le videochiamate anche su Messenger Lite

Messenger Lite ormai ha ben poco da invidiare alla versione originale di Messenger. La piattaforma permette infatti di effettuare chiamate vocali, inviare messaggi, foto ed emoji. L’ultima novità è ancora più interessante: sarà possibile effettuare videochiamate anche su Messenger Lite. Inizialmente la piattaforma era destinata unicamente ai paesi in via di sviluppo, dove la connessione risultava lenta ed instabile. Considerato però il grande successo, e la pochissima memoria occupata, Messenger Lite è stato esteso anche ad altri paesi con ottime infrastrutture di rete, compresa l’Italia.

Come effettuare le videochiamate su Messenger Lite?

Effettuare le videochiamate su Messenger Lite è estremamente facile, e non discosta di molto dalla funzione della piattaforma originale. Bisogna aprire la conversazione, o in alternativa cercare la persona con cui si desidera videochattare. A questo punto è sufficiente toccare l’icona della videocamera posta nell’angolo superiore a destra, ed avviare la videochiamata.

In alternativa si può anche passare direttamente da una chiamata vocale ad una videochiamata. Per effettuare questo passaggio, basta toccare l’icona che si trova nell’angolo basso a destra dello schermo. In questo modo sarà più facile restare in contatto con i propri cari, amici e parenti videochiamandoli senza problemi.

L’obiettivo di Facebook: aumentare il numero di utenti che usano Messenger Lite

Messenger Lite ha conquistato sempre più “adepti” grazie alle sue particolari funzionalità e caratteristiche. Rispetto alla versione “full”, questa piattaforma fornisce il supporto per le vecchie versioni Android (a partire dalla 2.3 Gingerbread). Inoltre occupa solo 10 MB, quindi lascia libera una gran quantità di memoria.

L’obiettivo di Facebook è di aumentare il numero di utenti che usano Messenger Lite, perciò sta dando grande importanza alle videochiamate. Nel 2017 infatti sono state effettuate ben 17 miliardi di videochat, esattamente il doppio di quelle calcolate nel 2016. Al momento però non sono state rilasciate ancora informazioni sulla qualità video, né sulle tecnologie utilizzate per stabilizzare il collegamento.

Lascia un commento

*