Crollo Windows Phone, sotto la soglia minima dell’1%

windows phone

Windows Phone crolla ulteriormente e si candida ormai a prendere, nell’immediato futuro, il posto di Blackberry. Quello del sistema operativo per mobile di Microsoft è un crollo clamoroso e che ha portato, nel primo trimestre del 2016, la quota di mercato a un misero 0.7%, sotto la quota minima dell’1% e ben distante dal 2.5% fatto registrare dodici mesi fa. Insomma, una debacle che potrà aprire scenari drastici a Mountain View, considerato che ormai la battaglia contro Apple e Android è impossibile anche solo da immaginare.

Cupertino, comunque, è l’altra grande delusa: iOS cala dal 18 al 15% delle vendite globali, mentre Android – il sistema operativo targato Google – si porta dal 79 all’84%. Andamenti simili quelli fatti registrare dalle marche, con Samsung (da 24,1 milioni di device venduti a 23,2) e Apple (14,8 da 17.9) in calo e Huawei in fortissima crescita (da 5,4% a 8,3%). I dati sono stati forniti dall’agenzia Gartner.