Controlli biometrici anche su Mac, Apple ci pensa

touch id mac

Il futuro è senza password; ma già una bella fetta di presente. Già oggi codici e Pin stanno cedendo il passo ai riconoscimenti biometrici: nel prossimo WWDC (la conferenza per gli sviluppatori di Apple) in programma nel prossimo giugno potrebbe segnare un ulteriore passo verso la scomparsa delle password. Cupertino starebbe infatti pensando di usare sensori anche per i prossimi Mac.

L’integrazione di sistemi di riconoscimento (come quello “classico” delle impronte digitali) avverrà probabilmente coi futuri modelli, ma quelli in commercio potrebbero già supportare qualcosa del genere. Apple avrebbe infatti pensato a una sorta di riconoscimento via bluetooth col Touch ID presente su iPhone. Una soluzione che potrebbe poi essere attuata anche per numerose applicazioni che oggi richiedono una doppia autenticazione.