Asus ROG Zephyrus M GM501, il portatile adatto per lavorare e giocare

Asus ROG Zephyrus M GM501

I computer gaming stanno diventando un segmento sempre più ricercato sul mercato e diverse aziende si stanno specializzando nella realizzazione di questi dispositivi. Se fino a qualche anno fa i giocatori dovevano accontentarsi di pesanti device, oggi i pc gaming stanno diventando sempre più leggeri e trasportabili. Asus da tempo sta lavorando a questi dispositivi ma sembra aver fatto il definitivo salto di qualità con l’Asus ROG Zephyrus M GM501, adatto sia per lavorare che per giocare.

Uno sguardo alle funzioni ed alle caratteristiche di Asus ROG Zephyrus M GM501

L’Asus ROG Zephyrus M GM501 si presenta con una scocca in metallo molto solida, un peso di 2 chili e mezzo e un monitor da 15 pollici che lo rendono facile da trasportare e da usare in mobilità. La tastiera è ad isola con la corsa piuttosto breve, caratteristiche che la rendono adatta sia per scrivere sia per giocare. Con il sistema di illuminazione Aura di Asus è possibile personalizzare i colori e la loro intensità. Il touchpad è di buona qualità ma è preferibile usare il mouse per il gaming.

Il monitor monta una GeForce GTX 1070 che teoricamente potrebbe arrivare oltre i 1920×1080 di risoluzione. La connettività è buona con 3 porte USB 3.1, un HDMI, una USB-C e le tradizionali entrate per i jack di microfono e cuffie.

Le prestazioni dell’Asus ROG Zephyrus M GM501 durante il gaming

La qualità grafica è eccellente ed assicura un’esperienza videoludica molto coinvolgente ed appassionante. Il sistema di raffreddamento assicura temperature accettabili anche dopo una lunga sessione di gaming.

Le ventole sono un po’ rumorose ma complessivamente non disturbano il giocatore. Un’altra piccola pecca è rappresentata dalla batteria, che non ha un’eccessiva durata ed infatti bisogna giocare quasi costantemente con la corrente elettrica attaccata. Al di fuori del gaming navigando sul web e guardando video, l’autonomia può arrivare fino ad un massimo di due ore e mezza.

Lascia un commento

*