Apple rilascia l’aggiornamento iOS 10.2.1: tutte le principali novità

aggiornamento iOS

A partire dal 23 gennaio 2017 Apple ha rilasciato l’aggiornamento iOS 10.2.1, a circa un mese di distanza dal rilascio dell’update 10.2. Questo aggiornamento ha permesso di correggere numerosi errori ed ha apportato novità importanti. Per controllare la disponibilità dell’aggiornamento sul proprio dispositivo è sufficiente andare in “Impostazioni”, poi su “Generale” ed infine su “Aggiornamento software”.

Le novità più interessanti: l’app Tv e le emoji

L’app Tv, una delle novità più succose dell’aggiornamento, permette di accedere a programmi tv e film da diverse app su Apple Tv, iPhone e iPad. Nell’app Tv con la “scheda in coda” vengono visionati i film ed i programmi che l’utente stava guardando, con la possibilità di riprendere da dove si era interrotto. La scheda “Guarda ora” invece suggerisce film e programmi tv da vedere. L’app Tv al momento però è disponibile solo negli USA, mentre negli altri paesi resta l’app Video.

Anche le emoji sono state rivisitate: quelle già esistenti hanno avuto un “restyling”, con un nuovo design e forme particolari, ed inoltre ne sono state aggiunte più di 100, tra faccine, animali, professioni, sport ed azioni.

Gli altri miglioramenti di iOS 10.2.1

L’applicazione “Musica” prevede miglioramenti che consentono di organizzare con più semplicità la playlist, gli album ed i brani della propria libreria musicale virtuale. Nell’app “Messaggi” saranno introdotto gli effetti Amore e Festa a tutto schermo, per una chat più dinamica e completa.

L’app “Foto” migliora la stabilità degli scatti e introduce il supporto per una maggiore frequenza dei fotogrammi per Live Photo. All’interno dell’app “News” saranno visualizzati gli articoli salvati, mentre nella sezione “For You” saranno messi in primo piano gli articoli di canali ai quali si è iscritti.

Importanti novità e miglioramenti, con la risoluzione di molti bug, sono stati introdotti anche per l’app “Mail”, per l’“Accessibilità”, per la connettività e le prestazioni del Bluetooth.

Lascia un commento

*