Apple richiama le tastiere MacBook difettose e le sostituisce gratuitamente

Tastiera MacBook Apple

Come avevamo raccontato qualche settimana fa, negli Stati Uniti era partita una class action contro le tastiere difettose dei MacBook e dei MacBook Pro. Per scongiurare questa seccatura Apple ha avviato una campagna di richiamo delle tastiere difettose, per sostituirle con altre funzionanti. Secondo le lamentele degli utenti le tastiere dei dispositivi hanno importanti difetti di progettazione, in seguito ai quali i tasti si bloccano o si staccano addirittura dall’alloggiamento risultando di fatto inutilizzabili.

Quali sono i modelli usciti difettati?

Apple ha preso atto della situazione e ha ammesso che una piccola parte di MacBook e MacBook Pro è uscita difettata. In realtà la petizione online per chiedere i danni alla Mela Morsicata ha superato le 20.000 firme, quindi i modelli difettati sono molti di più di quanto dichiarato dall’azienda di Cupertino.

Ad ogni modo Apple ha elencato i modelli difettosi compresi nella campagna di richiamo e sono stati prodotti a cavallo tra il 2015 ed il 2017. Nello specifico i prodotti sono i seguenti: MacBook 12 inizio 2015; MacBook 12 inizio 2016; MacBook 12 del 2017; MacBook Pro 13 del 2016 e 2017 con due porte Thunderbolt 3; MacBook Pro 13 del 2016 e 2017 con quattro porte Thunderbolt 3; MacBook Pro 15 del 2016 e del 2017.

Gli utenti che intendono sostituire il loro Macbook devono contattare Apple, tramite l’Apple Store o rivolgendosi ad un rivenditore autorizzato. La Mela Morsicata ha fatto sapere che il laptop verrà prima controllato da personale tecnico per rilevare eventuali danni derivanti da cadute o urti. Dopo l’ispezione Apple provvederà alla sostituzione della tastiera a costo zero.

Da cosa dipendono i malfunzionamenti della tastiera dei MacBook?

Secondo gli esperti del settore il passaggio dal meccanismo a forbici al meccanismo a farfalla non è stata una scelta fortunata da parte di Apple. Il meccanismo a farfalla infatti è molto più sensibile agli urti, ai traumi della pressione, alla polvere ed ai corpi estranei. Non si sa quanto sia esteso questo difetto, ma è ovvio che Apple deve portare delle modifiche a questa tipologia di tastiera per evitare problemi simili in futuro.

Lascia un commento

*