Andromeda di Microsoft, arriva il primo prototipo a metà tra smartphone e PC

Rendering Andromeda di Microsoft

Il nuovo dispositivo di Microsoft è un PC o uno smartphone? Entrambe le cose! L’azienda di Redmond da almeno un paio d’anni starebbe lavorando a questo rivoluzionario progetto, un nuovo dispositivo Surface che ha delle caratteristiche davvero innovative. Il nome in codice di questo dispositivo è Andromeda ed ha già fatto la sua comparsa in diversi brevetti. Sul suo conto circolano diverse indiscrezioni, ma Microsoft mantiene il massimo riserbo su questa vicenda. Il dispositivo dovrebbe essere dotato di un doppio schermo ripiegabile su se stesso e di un pennino digitale. Questo prodotto sembra poter rappresentare una grandissima novità per il Surface soprattutto nel settore della telefonia.

La descrizione del nuovo Surface

Il sito The Verge ha ottenuto un’email da Microsoft, in cui vengono svelate alcune interessanti novità relative al prodotto. Il nuovo Surface dovrebbe essere caratterizzato da una form factor a doppio schermo, rendendolo tascabile esattamente come uno smartphone.

Nell’email Microsoft descrive le specifiche esaltanti ed innovative del prodotto, che eliminerà ogni confine tra PC e telefonia mobile. Il nuovo Surface porterà in dotazione, secondo la descrizione di Microsoft, nuove specifiche hardware e software per far vivere all’utente un’esperienza estremamente personalizzata e versatile.

Microsoft promette che si tratterà di un prodotto destinato a rompere gli schemi, quindi rispetto agli smartphone sono previste funzionalità più simili a quelle dei desktop.

Le possibili caratteristiche tecniche del nuovo Surface

Non sono ancora disponibili immagini ufficiali di Andromeda, però sta circolando un rendering basato sui brevetti depositati all’interno di siti specializzati. A quanto pare il nuovo gioiellino di Microsoft dovrebbe utilizzare un display flessibile, capace di ridurre o addirittura eliminare definitivamente il gap tra le due superfici.

Microsoft Andromeda dovrebbe inoltre utilizzare una cornice per unire i due display, come se fossero uno lo specchio dell’altro. Non è trapelata nessuna notizia sul possibile lancio del nuovo Surface, quindi non resta altro che attendere le prossime novità.

Lascia un commento

*