Amici molesti su Facebook? Silenziali con Snooze

Amici molesti su Facebook? Silenziali con Snooze

Persone ed amici molesti sono presenti nella realtà, ma anche e soprattutto sui social network, per questo motivo Facebook ha deciso di “silenziarli” tramite Snooze, una funzionalità grazie alla quale smettere di seguire un amico, una Pagina o un Gruppo. Non si tratterà però di un “blocco” definitivo, ma durerà fino ad un mese e può essere disattivato in qualsiasi momento. Può essere una funzione molto utile soprattutto in determinati periodi dell’anno, come ad esempio Natale e Capodanno quando determinati amici e colleghi ci sommergono di gif, foto e video natalizi che ci intasano la News Feed.

Come funziona Snooze?

Il funzionamento di Snooze è estremamente facile. Bisogna scegliere un post dell’amico da “silenziare”, premere sul pulsante in alto a destra con tre puntini e selezionare l’opzione “Snooze”, che sarà attiva per 30 giorni. Quando il periodo di “silenzio” starà per finire, verrà inviata una notifica all’utente che potrà decidere se attivarlo nuovamente oppure no.

Questa novità era presente già a settembre, quando Facebook scelse alcuni profili “random” per effettuare dei test. Il silenziatore funzionava per un giorno, una settimana o un mese. La maggior parte degli utenti sceglieva di utilizzare Snooze per 30 giorni, quindi è stato scelto questo lasso di tempo nella sua versione definitiva.

Un dettaglio da non sottovalutare è rappresentato dal fatto che amici, Pagine o gruppi silenziati non verranno a saperlo, quindi non dovrai rispondere a domande imbarazzanti sul perché di questa scelta.

Una News Feed sempre più personalizzata

 

L’obiettivo di Facebook è di offrire ai propri utenti una News Feed sempre più personalizzata, in modo da poter vedere unicamente i contenuti di proprio interesse, eliminando temporaneamente gli amici più molesti. Snooze, associata alle altre funzioni come “Nascondi”, “Non seguire più” e “Mostra per primo” tende a personalizzare sempre di più la navigazione degli utenti su Facebook, che possono crearsi una News Feed su misura in base alle proprie preferenze.

Lascia un commento

*