Addio password, Google lancia Abacus

google abacus

E’ passata forse un filo inosservata un’importante novità di cui ha parlato Daniel Kaufman, capo ricerca della divisione Advanced Technology and Projects presso Mountain View, durante il recente Google I/O. L’azienda sta infatti per lanciare Abacus, un progetto a suo modo rivoluzionario ma che avrà come strumenti ciò che la maggior parte degli smartphone in commercio già ha. Abacus si propone infatti di eliminare le password per accedere a determinate app, non abbassando allo stesso tempo il livello di sicurezza, anzi.

L’idea è semplice: tutti i nostri dispositivi sono dotati di sensori capaci di creare degli schemi comportamentali dell’utente che li utilizza. Dalle impronte digitali alla geo-localizzazione, dalla connessione a una rete wi-fi determinata alla vicinanza con altri apparecchi in bluetooth, passando ovviamente per il riconoscimento vocale. Ogni applicazione richiederà un diverso grado di sicurezza visto che i diversi criteri avranno un “punteggio” differente. Entrare su Facebook, ad esempio, richiederà uno score più basso rispetto all’app del nostro conto corrente bancario.