Addio file, in futuro i biglietti del cinema si compreranno su Facebook

Facebook ancora una volta dimostra di essere un passo avanti rispetto ai suoi competitor, infatti molto presto sarà possibile acquistare i biglietti del cinema direttamente dal social network, standosene comodamente seduti sulla poltrona del proprio divano.

Addio file interminabili ai botteghini del cinema, basterà un semplice clic direttamente su Facebook per accedere ai contenuti relativi al film, e ovviamente per acquistare i biglietti.

Facebook e Fandango, una partnership con vantaggi reciproci

Tutto questo sarà reso possibile grande alla partnership che si è stabilita tra Facebook e Fandango. La collaborazione tra i due gruppi è nata al fine di garantire una fruizione più tecnologica e “social” dei film. Al momento, secondo quanto riferisce il New York Times, è stata effettuata una sperimentazione negli Stati Uniti limitata ad alcuni film, per sondare il gradimento e la risposta del popolo del web.

Se il test dovesse dare un responso positivo, la società di Mark Zuckerberg lancerà definitivamente questa nuova modalità di acquisto dei biglietti per il cinema, stravolgendo in parte le abitudini e le consuetudini dei cinefili.

Facebook, la nuova porta di accesso al cinema

In effetti prenotare o acquistare biglietti online per vedere un film al cinema è già possibile, però nessuno aveva pensato mai di farlo tramite Facebook, che potrebbe rappresentare la nuova porta di accesso al grande schermo.

Tra le novità c’è da segnalare che non solo sarà possibile acquistare i ticket per il proprio film preferito, ma si potrà accedere a tante altre informazioni come l’elenco dei cinema dove sarà proiettato il film e la programmazione completa.

Visitando tramite l’app mobile la pagina dedicata ad un film sarà sufficiente cliccare sul pulsante “Buy tickets” in alto sullo schermo, e sarà possibile acquistare il biglietto. In alternativa gli utenti che utilizzano la piattaforma Facebook da desktop verranno reindirizzati direttamente sul sito di Fandango.

Lascia un commento

*